Stagione 2015

Stagione Musicale Forlì Musica 2015

 

Il cartellone

Giovedì 22 gennaio 2015 ore 21,00

ENSEMBLE BERLIN

I Solisti dei Berliner Philharmoniker

Teatro Diego Fabbri

 

Martedì 24 febbraio 2015  ore 21,00

JAVIER GIROTTO & AIRES TANGO

Teatro Diego Fabbri

 

Mercoledì 11 marzo 2015 ore 21,00

ORCHESTRA BRUNO MADERNA

LARS VOGT direttore e pianista solista

ore10.00 prove aperte

Teatro Diego Fabbri

 

Mercoledì 25 marzo 2015 ore 21,00

BEATRICE RANA pianoforte

Teatro Diego Fabbri

 

Martedì 14 aprile  2015 ore 21,00

Orchestra Maderna

Paolo Chiavacci concertatore e violino solista

OLGA ARZILLI viola solista

ore 10.00 prove aperte

Taetro Diego Fabbri

 

Mercoledì 29 aprile 2015 ore 21,00

ORCHESTRA BRUNO MADERNA

STEFANO NANNI direttore

VINICIO CAPPOSELA voce recitante

Requiem per Animali Immaginari

ore 10.00 prove aperte

Teatro Diego Fabbri

 

Mercoledì 13 maggio 2015 ore 21,00

QUARTETTO NOUS

Violini, Viola, Violoncello

Teatro Diego Fabbri

 

 

Venerdì 22 maggio 2015 ore 21,00

Orchestra Maderna

Filippo Maria Bressan direttore

Con la partecipazione dei vincitori del concorso lirico “Forlì Musica 2015”

Teatro Diego Fabbri

 

 

L’ENSEMBLE BERLIN

I Solisti dei Berliner Philharmoniker

Quintetto di fiati con pianoforte

Giovedì 22 gennaio ore 21,00

 

Primo appuntamento della stagione 2015 è con L’ENSEMBLE BERLIN – I Solisti dei Berliner Philharmoniker. L’Ensemble nasce nel 1999 per iniziativa dell’oboista Christoph Hartmann, oboe solista dei Berliner Philharmoniker, e di un gruppo di solisti della grande orchestra tedesca. Il debutto avviene in occasione del Landsberger Sommermusiken, un festival musicale estivo creato e diretto a tutt’oggi dagli stessi musicisti dell’ensemble e che ospita regolarmente alcune fra le migliori formazioni cameristiche tedesche ed europee. Dopo il grande successo di pubblico e di critica fatto riscontrare al festival Landsberger Sommermusiken i musicisti della Filarmonica di Berlino hanno deciso di esibirsi come Ensemble Berlin anche al di fuori della loro rassegna. Così, dal 1999 ad oggi l’ensemble ha effettuato numerosi concerti, esibendosi nei più importanti festival e sale da concerto d’Europa. Siamo orgogliosi di poterli ospitare a Forlì.

 

JAVIER GIROTTO & AIRES TANGO

Javier Girotto, Sax Soprano e Baritono, flauti andini

Alessandro Gwis, Pianoforte

Michele Rabbia, Percussioni,

Marco Siniscalco, Basso.

Martedì 24 febbraio ore 21,00

 

Il gruppo, che ha all’attivo una decina di dischi, è nato nel ‘ 94 da un’idea del sassofonista e compositore argentino Javier Girotto, che ispirandosi alle proprie radici musicali e fondendole con le modalità espressive tipiche del Jazz,ha  creato un terreno musicale nuovo. Facendo esplicito riferimento alla musica del grande Astor Piazzolla, Javier Girotto con Aires Tango arriva ad un repertorio di musica originale in progressiva evoluzione, sia per la natura improvvisativa che per il continuo ricambio del materiale musicale.

 

 

ORCHESTRA BRUNO MADERNA

LARS VOGT direttore e pianista solista

Mercoledì 11 marzo ore 21,00

Prove aperte alle  scuole 11 marzo ore 10,00

 

Prosegue per il terzo anno il progetto che prevede un grande solista provare per alcuni giorni con l’Orchestra Maderna, dirigerla e offrire la possibilità alle scuole di assistere alla prova generale il giorno del concerto. Pezzo forte del programma sarà L’Imperatore di Beethoven, che il valente pianista tedesco, uno dei maggiori della sua generazione, interpreterà per noi. Lars Vogt ha alle spalle una brillante carriera concertistica in tutto il mondo, con all’attivo una quindicina di dischi, tra cui spiccano la Kammermusik n. 2 di Hindemith con i Berliner Philharmoniker e Claudio Abbado, i Concerti di Schumann, di Grieg e i primi due Concerti di Beethoven con la City of Birmingham Symphony Orchestra e Simon Rattle.

 

BEATRICE RANA

Pianoforte

Mercoledì 25 marzo ore 21,00

 

Poco più che ventenne, si è diplomata all’età di sedici anni sotto la guida di Benedetto Lupo e a soli 18 anni si è aggiudicata il Primo Premio al Concorso Musicale Internazionale di Montréal, in Canada, diventando così la più giovane pianista, nonché prima vincitrice italiana nella storia del concorso. Da allora si è esibita per le più importanti istituzioni musicali  Di recente ha effettuato tournée in India e in Malesia. Ha affiancato lo studio del pianoforte a quello della composizione. Attualmente vive ad Hannover, dove frequenta l’Hochschule  fürMusik, Theater und Medien nella classe del pianista israeliano Arie Vardi, cui ha avuto accesso con una borsa del Premio intitolato ad Arturo Benedetti Michelangeli

 

 

 

ORCHESTRA BRUNO MADERNA

PAOLO CHIAVACCI CONCERTATORE

W.A.Mozart

“IL FLAUTO MAGICO”

“SINFONIA CONCERTANTE PER VIOLINO E VIOLA”

Martedì 14 aprile ore 21,00

Prove aperte alle scuole 14 aprile ore 10.00

 

Queste due splendide opere messe a confronto ci avvicinano alla concezione Mozartiana dell’espressività assoluta in cui le voci e gli strumenti vengono ugualmente utilizzati semplicemente come mezzi espressivi.

Con questa opera di grande spessore Musicale accompagneremo i nostri giovani in un percorso di crescita strumentale e artistica  di immenso valore educativo.

Il Maestro Paolo Chiavacci concerterà l’esecuzione nella doppia veste di violinista e Direttore del Conservatorio Maderna di Cesena.

 

 

ORCHESTRA BRUNO MADERNA

STEFANO NANNI direttore

VINICIO CAPOSSELA voce

Requiem per Animali Immaginari.

Mercoledì 29 aprile ore 21,00

Prove aperte alle scuole 29 Aprile ore 10,00

 

Una novità assoluta dovuta alla creatività del M° Stefano Nanni Nato da una suggestione scaturita da un testo di Borges regalato a Stefano Nanni da Vinicio Capossela , con questo progetto si realizza il desiderio di Nanni  a lungo coltivato di creare un’opera completamente sua: conoscendo le sue straordinarie doti musicista a 360°, non c’è dubbio che sia grande la nostra fortuna ad ospitare l’opera prima eseguita con l’Orchestra e con la voce recitante di Capossela.Anche per questo concerto verrà offerta la possibilità alle scuole di assistere alla prova generale il giorno del concerto.

 

QUARTETTO NOȖS

Tiziano Baviera violino,

Alberto Franchin violino,

Sara Dambruoso viola,

Tommaso Tesini violoncello

Mercoledì 6 maggio ore 21,00

 

Noûs (nùs)  è un antico termine greco il cui significato è mente e dunque razionalità, ma anche ispirazione e capacità creativa. Il Quartetto Noûs, formato da quattro giovani musicisti italiani, nasce nel 2011 all’interno del “Conservatorio della Svizzera Italiana” di Lugano.  Frequenta la prestigiosa “Accademia Walter Stauffer” di Cremona nella classe del “Quartetto di Cremona” e la “Musik Akademie” di Basilea nella classe del M° Reiner Schmidt (“Hagen Quartett”). Dopo pochi mesi dalla sua fondazione vince il primo premio nella sezione di musica da camera del Concorso Internazionale “Luigi Nono” di Venaria Reale e viene invitato a suonare per la Stagione dei concerti del Quirinale e per importanti istituzioni musicali

Nel 2013 è stato invitato come quartetto in residence al “Festival Ticino Musica” di Lugano e ha inaugurato la stagione dello “Stradivari Festival” di Cremona.

 

 

ORCHESTRA BRUNO MADERNA

FILIPPO MARIA BRESSAN , direttore

Gala Operistico

Con la partecipazione dei vincitori del concorso lirico “Forlì Musica 2015”

Nikolay Rimsky-Korsakov : Sheherazade, suite sinfonica, op 35

da le “Mille e una notte”

in collaborazione con il Conservatorio Maderna di Cesena

Venerdì 22 maggio 2015 ore 21,00

 

L’Orchestra Maderna, il Conservatorio di Cesena proseguono nella loro collaborazione attraverso l’ambizioso il progetto di coinvolgere tutte le realtà del territorio attraverso un capolavoro delle letteratura Musicale come “Sherazade”. Nuovamente in scena con la Grande Orchestra, la Maderna si propone come filo conduttore delle diverse realtà culturali del territorio affrontando un brano di rara esecuzione ma di grande bellezza.